Patologie neurologiche e fisioterapia

Il sistema nervoso è un sistema molto complesso ma reagisce complessivamente a lesioni di origine diversa nello stesso modo ossia con la perdita o l’alterazione delle funzioni relative alla zona lesa. In altre parole che l’area corticale motoria dell’emisfero sinistro sia danneggiata da un ictus o da una neoplasia il risultato si evidenzierà con una perdita di funzione più o meno completa, ossia con una paralisi.

E’ evidente che l’iter successivo sarà diverso ma non dobbiamo dimenticare che non esiste una terapia in grado di per sé di guarire (in senso tradizionale) un tessuto nervoso leso.

Diventa quindi fondamentale iniziare, non appena si sia giunti alla diagnosi, una terapia rivolta alla ripresa, per quanto possibile, della funzione compromessa.

La fisioterapia è il trattamento irrinunciabile quando vi è stata la perdita anche parziale di una capacità motoria ed ha lo scopo rieducativo di far apprendere ad altre parti del cervello ad esercitare una funzione non strettamente di propria pertinenza oltre che a far riprendere a lavorare, anche se con ovvie difficoltà, una zona danneggiata.

Ciò premesso, i tipi di patologie del sistema nervoso in cui la fisioterapia diventa fondamentale sono molteplici:

  • Patologie vascolari, in particolare gli esiti di ictus sia ischemici che emorragici
  • Esiti di importanti traumatismi
  • Esiti di interventi neurochirurgici
  • Esiti di malattie infettive importanti (encefaliti, meningiti etc.)
  • Sclerosi multipla
  • Malattie muscolari, tra cui le distrofie
  • Sclerosi laterale amiotrofica

 

Esistono inoltre altre situazioni patologiche pur non dovute ad interessamento primario del sistema nervoso che si manifestano con sintomi neurologici. Tipico è il caso della spondilosi cervicale che si presenta spesso con cefalea e sensazioni vertiginose.

Riconoscere questa patologia è importante perché può permettere di iniziare una fisioterapia mirata, unica terapia diretta non solo ai sintomi ma alla patologia di base

 

Dr. Franco Caviezel, Medico chirurgo specialista in Neurologia